Marisa Cuomo

Marisa Cuomo ViniMarisa Cuomo è la cantina che ha messo la Costiera Amalfitana sulla mappa dell’enologia che conta. Capitanati dal Furore Bianco Fiorduva, i vini di Marisa Cuomo rappresentano un piccolo gioiello da scoprire e stanno ricevendo sempre più riconoscimenti tra cui il “Leone d’Oro” per la miglior azienda vinicola 2017, conferito dal Comitato del Gran Premio Internazionale di Venezia.

I CONIUGI MARISA E ANDREA

La cantina Marisa Cuomo nasce nel 1980 quando Andrea Ferraioli decide di donare alla futura sposa Marisa Cuomo le vigne di proprietà di famiglia. Nel giro di soli trent'anni marito e moglie sono riusciti a creare una delle più interessanti realtà del panorama campano, capace di produrre vini di altissimo livello qualitativo, dallo stile elegante e contemporaneo. La sede della cantina si trova a Furore, nel mezzo di un panorama spettacolare, tra rocce a picco sul mare, scogliere impervie e terrazzamenti con eccellenti esposizioni al sole. Allo spettacolare paesaggio della Costiera Amalfitana si aggiunge il fascino della cantina aziendale scavata nella roccia, in cui riposano le botti di barrique che contengono al loro interno i preziosi vini campani di Marisa Cuomo.

UN TERROIR ISOLATO ED INACCESSIBILE

La Costiera Amalfitana rappresenta un terroir molto particolare all’interno della viticoltura campana, in una delle regioni con la maggiore superficie vitata d’Italia. Qui la viticoltura si realizza ancora oggi in maniera tradizionale, e le contaminazioni con i vitigni internazionali sono quasi inesistenti.
Il relativo isolamento delle vigne ha permesso di evitare epidemie come quelle della filossera, ma in cambio richiede un lavoro manuale che implica sudore, dedizione e fatica. L’azienda agricola Marisa Cuomo possiede 10 ettari di vigneti distribuiti a 500 metri sul livello del mare tra Ravello e Scala, su colline dal suolo dolomitico-calcareo dove la pendenza non scende mai sotto il 50%. La cantina gestisce inoltre una filiera di una quarantina di conferitori che conservano inalterate le antiche pratiche culturali del luogo.

VITIGNI AUTOCTONI MA SUCCESSO INTERNAZIONALE

Marisa Cuomo ha il pregio di dedicarsi a coltivare vitigni autoctoni tipici della zona e per lo più sconosciuti nel resto d’Italia, come Piedirosso, Ginestra, Pepella, Ripolo, Sciascinoso, Tintore e Tronto. Da queste uve nascono i vini Marisa Cuomo, rossi, rosati o bianchi, presentati nelle tipologie Furore, Ravello o Costa d’Amalfi. Il vino di punta della cantina è senza dubbio il bianco Furore Fiorduva, in grado di raccogliere diversi riconoscimenti sia in Italia che all'estero ed annoverato nel 2016 dal critico Luca Gardini tra i 50 migliori vini al mondo.

LE PRINCIPALI ETICHETTE

  • Fiorduva Furore Bianco Costa d'Amalfi DOC: Prodotto con le uve autoctone Fenile, Ginestra e Ripoli, il Fiorduva si presenta in uno splendido colore giallo brillante carico di riflessi dorati. Gli aromi che emana sono quelli tipici di frutta gialla, spezie ed erbe aromatiche. All’abbocco il vino risulta sapido, morbido, fresco e persistente. È un bianco che può essere lasciato riposare in cantina anche per 3-4 anni, prima di essere stappato per accompagnare un piatti di spaghetti ai frutti di mare, primi piatti freschi e pesce alla griglia.
  • Furore Bianco: In questo caso le uve utilizzate sono Falanghina (60%) e Biancolella (40%). Il risultato è un vino ricco di aromi mediterranei, come biancospino, erbe marine e mandorle. Al palato si offre armonico, equilibrato, con un’accattivante nota acidula e continui rimandi alla macchia mediterranea. Ideale da abbinare a tartare di pesce, sushi, fritture ed antipasti di mare in generale.
  • Furore Rosso Costa d'Amalfi DOC: Il vino Furore rosso è una perfetta combinazione dei vitigni Aglianico e Piedirosso. Nel calice si presenta di colore rosso rubino. Al naso spiccano gli aromi di frutta rossa, liquirizia e fiori selvatici. Il sorso è elegante ed intenso con una trama fresca e minerale. Si sposa a meraviglia con un risotto ai funghi porcini, carne alla griglia ed in umido e sughi di carne.
  • Ravello Bianco Costa d'Amalfi Doc: Il Ravello è un altro degli splendidi vini bianchi di Marisa Cuomo. Fresco, delicato e ricco di sentori floreali, per il gusto morbido, fresco e sapido si presta ad essere abbinato a formaggi freschi, antipasti di pesce e sushi. Eccellente per il momento dell’aperitivo.

IL PREZZO DEI VINI MARISA CUOMO

Il prezzo del Fiorduva oscilla tra i 55 ed i 60 euro. Si tratta un vino unico e già diventato cult, riconosciuto come uno dei migliori bianchi della penisola.
A conti fatti il prezzo risulta più che interessante.
Le altre etichette aziendali come il Ravello Bianco ed il Furore, sia bianco che rosso, hanno un prezzo che si aggira sui 15-17 euro.
Il marchio Fiorduva si è da poco arricchito di una chicca come la Grappa di Fiorduva Invecchiata, dal sapore schietto, morbido e persistente. Si può acquistare online a poco meno di 35 euro per assaporarla al termine di una lauta cena.
Filtra
  1. 1
    Fiorduva Furore Bianco Costa d'Amalfi Doc 2016 Marisa Cuomo
    Listino:
    € 63,44
    Prezzo:
    € 55,00
    Risparmi:
    € 8,44 (13%)
  2. 2
    Furore Bianco Costa d'Amalfi Doc 2014 Marisa Cuomo
    Listino:
    € 19,52
    Prezzo:
    € 17,50
    Risparmi:
    € 2,02 (10%)
  3. 3
    Magnum Fiorduva Furore Bianco Costa d'Amalfi Doc 2015 Marisa Cuomo
    Listino:
    € 146,40
    Prezzo:
    € 119,00
    Risparmi:
    € 27,40 (19%)
  4. 4
    Ravello Bianco Costa d'Amalfi Doc 2013  Marisa Cuomo
    Listino:
    € 19,52
    Prezzo:
    € 16,90
    Risparmi:
    € 2,62 (13%)
  5. 5
    Furore Rosso Costa d'Amalfi Doc 2014 Marisa Cuomo
    Listino:
    € 17,57
    Prezzo:
    € 15,90
    Risparmi:
    € 1,67 (10%)
  6. 6
    Grappa di Fiorduva Invecchiata Marisa Cuomo
    Listino:
    € 39,04
    Prezzo:
    € 34,50
    Risparmi:
    € 4,54 (12%)