Brandy

Il Brandy è un distillato prodotto da frutta fermentata. L'uva è l’ingrediente più comune, per cui il brandy è essenzialmente un distillato di vino, ma in giro per il mondo il brandy viene prodotto anche utilizzando mele, albicocche, pesche e altri frutti.

STORIA ED ORIGINI

Il Brandy iniziò ad essere distillato in Francia intorno al 1313, ma era preparato solo per uso medicinale ed era considerato dotato di proprietà curative così meravigliose che i medici lo chiamarono "l'acqua della vita" (eau de vie), un nome che conserva ancora oggi. Negli anni a cavallo dell’indipendenza degli Stati Uniti, quello che diventerà il primo presidente, ovvero George Washington, iniziò la distillazione commerciale di brandy e divenne uno dei più grandi distillatori della giovane America con ben cinque alambicchi di rame in funzione 12 mesi all'anno, anche se il più antico produttore di brandy oltreoceano viene considerato Laird's che iniziò a distillare nel 1780.

CHE COS’È IL BRANDY

Il termine Brandy deriva dalla parola olandese brandewijn, che significa "vino bruciato". Il brandy è un tipo di distillato a base di succo di frutta fermentato, tipicamente succo d'uva fermentato. Può anche essere fatto con albicocche, mele e ciliegie. Il brandy d'uva non deve necessariamente essere contrassegnato come tale, ma se non è prodotto con l'uva, come quello di mele, deve riportare questa dicitura sull'etichetta. Il brandy di albicocca prende invece il nome di Apricot Brandy. Il grado alcolico di questo distillato dal sapore fruttato oscilla solitamente tra il 40 ed il 50%, sebbene la gradazione possa variare a seconda del tipo di distillato.

COME SI PRODUCE

I metodi di produzione moderni variano a seconda della regione, ma il brandy viene essenzialmente creato dalla fermentazione della frutta e conseguente trasformazione in vino. Il vino viene quindi distillato a fuoco basso, in un processo che ne concentra il sapore e l'alcol.
La distillazione può ripetersi più volte a seconda del tipo di distillato prodotto. Dopo la distillazione, il prodotto viene affinato in botti di rovere; successivamente viene miscelato con acqua e altri brandy per creare gusti e volumi alcolici diversi.

TIPI DI BRANDY

Esistono molti tipi di brandy che differiscono a seconda dell’ingrediente base, ovvero la frutta, del processo di fermentazione, delle tecniche di distillazione e dell’ubicazione della distilleria. Il brandy può essere prodotto ovunque nel mondo e varia in base a stili regionali per dare vita a prodotti come il Cognac, l'Armagnac, la Grappa ed il Pisco.

  • Cognac: il cognac è ottenuto da uve distillate nella regione del Cognac nel sud-ovest della Francia. Cognac e Armagnac, un altro brandy francese, vengono classificati in maniera rigorosa in Francia per determinare la loro età. Il distillato più giovane viene invecchiato per almeno due anni e viene etichettato con la denominazione V.S. (Molto speciale). Il prodotto invecchiato almeno quattro anni è etichettato con V.S.O.P. (Qualità superiore). Se invece ha almeno sei anni è etichettato con X.O. (Extra Old) o Napoleon.
  • Armagnac: l'Armagnac è ​​ottenuto da uve coltivate nella regione dell'Armagnac nel sud-ovest della Francia. A differenza di altri tipi di cognac, l'Armagnac viene distillato solo una volta.
  • Applejack: questo distillato di frutta americano è a base di mele ed è stato creato nel New Jersey nel 1968.
  • Pisco: questo distillato a base di uva viene prodotto in Perù ed in Cile. Prende il nome dall'omonima cittadina peruviana.
  • Grappa: la grappa viene considerato un brandy italiano, ma non è l’unico. In Italia vengono infatti prodotte diverse etichette tra cui la più celebre è la Vecchia Romagna.
  • Brandy de Jerez: questo celebre distillato spagnolo viene prodotto nella regione spagnola dello Sherry (Jerez) con uva e altri tipi di frutta.
  • Kirschwasser: noto anche come kirsch, viene prodotto nella regione della Foresta Nera in Germania nasce dalla distillazione del succo di ciliegia.
  • Calvados: il brandy di mele prodotto nella regione della Normandia nel nord della Francia viene chiamato Calvados. 

COME DEGUSTARLO

Il brandy ha un gusto fruttato e leggermente dolce. Può avere anche note aromatiche di rovere poiché è tipicamente invecchiato in botti di legno. Il gusto diventa più morbido e complesso con l'invecchiamento: il brandy che ha meno di due anni è considerato non invecchiato, mentre quelli che hanno più di due anni sono considerati maturi.

Il brandy viene spesso degustato liscio. Alcuni prodotti come Cognac e Armagnac ben invecchiati e di fascia alta sono particolarmente adatti per essere sorseggiato da soli, dopo il pasto. Il bicchiere ideale per questo distillato, con la sua coppa ampia permette agli aromi di sprigionarsi in maniera meravigliosa e rende l'esperienza più piacevole. Quasi tutti i brandy, compresa la grappa, sono un eccellente digestivo da gustare dopo cena.

Il brandy è anche un ottimo ingrediente per cocktail. È uno dei distillati base più comuni per cocktail classici come il Brandy Alexander in cui viene leggermente arricchito con pochi altri ingredienti. Sangria e vin brulé sono alcune delle miscele più elaborate che tradizionalmente includono questo distillato. Il brandy spagnolo funziona molto bene nei cocktail mentre il pisco peruviano è notoriamente usato per elaborare lo squisito Pisco Sour.

Questo distillato è anche un eccellente ingrediente in cucina, dove dà vita a piatti come i gamberoni al brandy e viene impiegato per dare più gusto alla marinatura della carne.

I MIGLIORI BRANDY

La tipologia brandy comprende una vasta categoria di liquori e dunque esiste un numero illimitato di marchi da esplorare disponibili in varie fasce di prezzo. Alcuni grandi nomi si distinguono dalla massa. Tra questi troviamo Cardenal Mendoza, ed il Carlos Primo Solera Gran Riserva distillato da Pedro Domecq. In Italia esistono molti distillati famosi come la Vecchia Romagna Etichetta Nera, ed altri meno noti al grande pubblico ma in grado di fare incetta di premi e riconoscimenti, come il Brandy Invecchiato 27 Anni Mazzetti d'Altavilla e l’Arzente Invecchiato 7 anni Bellavista.

IL PREZZO DEL BRANDY

Tra i brandy con i prezzi più economici troviamo il Brandy Stravecchio Branca a 18,50 euro, mentre il prezzo del Vecchia Romagna solitamente si aggira sui 23/24 euro. I prezzi dei Brandy di Jerez vanno dai 25/26 euro di quello prodotto da Pedro Domecq sino ai 54 euro del Lepanto Solera Gran Reserva P.X. di Gonzalez Byass. Il top della categoria in Italia è rappresentato dal Brandy Invecchiato 27 Anni Mazzetti d'Altavilla il cui prezzo sfiora i 130 euro.

Filtra
  1. 1
    Arzente Brandy Invecchiato Minimo 7 anni Bellavista
    Listino:
    € 91,50
    Prezzo:
    € 69,00
    Risparmi:
    € 22,50 (25%)
  2. 2
    Brandy Acquavite di Vino 1974  Montanaro Distilleria
    Listino:
    € 85,40
    Prezzo:
    € 65,00
    Risparmi:
    € 20,40 (24%)
  3. 3
    Brandy De Jerez Solera Gran Reserva Cardenal Mendoza
    Listino:
    € 43,43
    Prezzo:
    € 34,90
    Risparmi:
    € 8,53 (20%)
  4. 4
    Brandy Riserva Superiore Tre Botti Vecchia Romagna
    Listino:
    € 45,14
    Prezzo:
    € 36,50
    Risparmi:
    € 8,64 (19%)
  5. 5
    Brandy Invecchiato 27 Anni Mazzetti d'Altavilla
    Listino:
    € 195,20
    Prezzo:
    € 139,00
    Risparmi:
    € 56,20 (29%)
  6. 6
    Brandy Acquavite di Vino 1972 Montanaro Distilleria
    Listino:
    € 103,70
    Prezzo:
    € 77,00
    Risparmi:
    € 26,70 (26%)
  7. 7
    Brandy Acquavite di Vino 1964 Montanaro Distilleria
    Listino:
    € 146,40
    Prezzo:
    € 110,00
    Risparmi:
    € 36,40 (25%)
  8. 8
    Brandy Lepanto Solera Gran Reserva O.V. Gonzalez Byass
    Listino:
    € 63,44
    Prezzo:
    € 46,90
    Risparmi:
    € 16,54 (26%)
  9. 9
    Brandy of Stravecchio Barrique Bonollo
    Listino:
    € 52,46
    Prezzo:
    € 39,80
    Risparmi:
    € 12,66 (24%)
  10. 10
    Brandy Stravecchio Branca 1 Litro
    Listino:
    € 20,74
    Prezzo:
    € 18,50
    Risparmi:
    € 2,24 (11%)
  11. 11
    Brandy De Jerez Carlos Primo Solera Gran Riserva Pedro Domecq
    Listino:
    € 31,72
    Prezzo:
    € 25,90
    Risparmi:
    € 5,82 (18%)
  12. 12
    Liquore a base di distillato Trestelle lt. 2 Napoleon Chef
    Listino:
    € 21,96
    Prezzo:
    € 15,90
    Risparmi:
    € 6,06 (28%)
  13. 13
    Brandy Vecchia Romagna Etichetta Nera Lt. 1,0
    Listino:
    € 28,06
    Prezzo:
    € 23,50
    Risparmi:
    € 4,56 (16%)
  14. 14
    Brandy Lepanto Solera Gran Reserva Gonzalez Byass
    Listino:
    € 48,80
    Prezzo:
    € 43,50
    Risparmi:
    € 5,30 (11%)
  15. 15
    Brandy Lepanto Solera Gran Reserva P.X. Gonzalez Byass
    Listino:
    € 61,00
    Prezzo:
    € 54,00
    Risparmi:
    € 7,00 (11%)