Marcati

MarcatiQuando si parla di grappa, Marcati è uno dei marchi storici, con oltre 100 anni di attività alle spalle ed etichette di altissima qualità come la Grappa di Amarone il Bacio delle Muse.

LA STORIA DELLA GRAPPA MARCATI

Le Distillerie Marcati sono state fondate nel 1919 a Veronella, nei pressi di Verona, dai fratelli Pietro e Luigi Marcati. All’inizio si trattava di un’attività artigianale portata avanti nel piccolo laboratorio della farmacia di proprietà della famiglia, ma presto la passione e l’intuito di Pietro portano l’azienda ad affermarsi a livello locale e a conquistare un nutrito gruppo di seguaci. La storia della distilleria Marcati è anche la storia dell’Italia a cavallo delle due guerre, fatta di tanta sofferenza e molto sacrificio, ma ogni sforzo è stato ampiamente ripagato. Da piccola azienda locale che pone al centro le materie prime ed il liquore simbolo della sua regione, Marcati si è trasformata in una delle più importanti distillerie italiane ed i suoi prodotti vengono oggi esportati in ogni angolo del mondo.

DISTILLATI MODERNI DAL SAPORE ANTICO

Per la produzione delle sue grappe Pietro Marcati si ispirò ad una tradizione secolare molto radicata in Veneto e su questa base seppe apportare molti elementi innovativi. Un’ulteriore svolta arrivò poi nel 1957, quando il figlio di Pietro, Giuseppe, decise di trasferire lo stabilimento per la produzione di grappa a Sommacampagna. Complici gli anni del boom economico il marchio Marcati si consolidò a livello nazionale con un esponenziale aumento delle vendite. La terza generazione della famiglia, composta da Pietro, Andrea e Maria Paola, ha portato nuovo slancio alla crescita dell’azienda, anche grazie all’acquisizione di diversi altri produttori che ha permesso all'azienda di allargare il catalogo della propria offerta, ampliando il proprio assortimento di grappe e più recentemente aggiungendo anche altri liquori come il Limoncello elaborato con i limoni dell'antica Limonaia di Torri del Benaco, sulle rive del Lago di Garda.

LA GRAPPA DI AMARONE

Oggi la produzione di distillati Marcati ha raggiunto i 3,5 milioni di bottiglie all’anno e le grappe di famiglia vengono esportate in oltre 40 paesi in giro per il mondo. La sede della moderna distilleria è stata trasferita nel 2017 a Sona, mentre la tenuta da cui proviene la materia prima per le grappe di Amarone si trova nel comune di Mizzole. Qui gli otto ettari di vigneto vengono coltivati con i vitigni tradizionali della Valpolicella, ovvero Corvina e Rondinella, che sono alla base del pregiato vino Amarone e proprio la Grappa di Amarone ottenuta da queste vinacce è il fiore all’occhiello della produzione aziendale. Le grappe Marcati vengono poi lasciate invecchiare con cura nell’ampia barricaia che si trova sottoterra e rappresenta il cuore dell’azienda. L'azienda guarda al futuro con grande fiducia e nell’organico ha fatto da poco il proprio ingresso anche Federico, che rappresenta la quarta generazione della famiglia.

LE MIGLIORI GRAPPE MARCATI

  • Il Bacio delle Muse Grappa di Amarone della Valpolicella: la grappa il Bacio delle Muse è un liquore suadente ed estremamente morbido all’assaggio, in cui si ritrova tutta l’eleganza dell’Amarone. Viene distillata con metodo discontinuo prima di passare per un lungo affinamento in rovere che arricchisce la grappa di goduriosi aromi di legno. Da degustare da sola a fine pasto.
  • Grappa di Amarone Riserva del Centenario 1991: la versione riserva della grappa di Amarone passa per un periodo di affinamento in botti di rovere di almeno diciotto mesi. Il risultato è una grappa morbida, corposa ed aromatica ottenuta da vinacce selezionate. Questa grappa riserva è stata creata per celebrare i 90 anni di vita dell’azienda ed è uno degli oggetti di culto per gli appassionati di questo tradizionale liquore italiano.
  • Grappa di Amarone Barrique: L’acquisizione del marchio Gagliano nel secolo scorso ha permesso all’azienda di sviluppare diverse collezioni di liquori e grappe fantastiche, tra cui troviamo questa Grappa di Amarone e la Grappa di Prosecco. Le vinacce appassite dei vitigni Corvina e Rondinella vengono distillate in modo lento ed attento, dando vita ad una grappa estremamente raffinata, con un sapore morbido, caldo ed avvolgente. Grappa da meditazione, da sorseggiare nel dopo cena.

PREZZO DELLA GRAPPA MARCATI

Il prezzo della grappa Il Bacio delle Muse oscilla tra i 26,50 euro di una bottiglia della versione riserva elaborata con vinacce selezionate ed i 58 euro dell’edizione speciale con elegante cofanetto in legno. Questo prezzo è in linea con quello della Grappa di Amarone Riserva del Centenario 1991 che si aggira sui 58/60 euro, mentre il prezzo di una bottiglia di Grappa di Amarone Barrique può raggiungere i 65 euro.

Filtra
  1. 1
    Grappa di Amarone Barrique Marcati
    Listino:
    € 85,40
    Prezzo:
    € 65,00
    Risparmi:
    € 20,40 (24%)
  2. 2
    Grappa di Amarone Riserva del Centenario 1991 Marcati
    Listino:
    € 67,10
    Prezzo:
    € 59,00
    Risparmi:
    € 8,10 (12%)
  3. 3
    Confezione Legno Il Bacio delle Muse Grappa di Amarone Marcati
    Listino:
    € 78,69
    Prezzo:
    € 58,00
    Risparmi:
    € 20,69 (26%)
  4. 4
    Cofanetto Legno Grappa Riserva Amarone Caraffa di Boemia Marcati
    Listino:
    € 152,50
    Prezzo:
    € 115,00
    Risparmi:
    € 37,50 (25%)
  5. 5
    Magnum Il Bacio delle Muse Grappa Riserva Marcati
    Listino:
    € 45,14
    Prezzo:
    € 39,00
    Risparmi:
    € 6,14 (14%)
  6. 6
    Doppio Magnum con Rubinetto Il Bacio delle Muse Grappa Riserva Marcati
    Listino:
    € 115,90
    Prezzo:
    € 98,00
    Risparmi:
    € 17,90 (15%)
  7. 7
    Il Bacio delle Muse Grappa di Amarone Marcati
    Listino:
    € 59,78
    Prezzo:
    € 45,00
    Risparmi:
    € 14,78 (25%)
  8. 8
    Il Bacio delle Muse Grappa Riserva Marcati
    Listino:
    € 35,38
    Prezzo:
    € 26,50
    Risparmi:
    € 8,88 (25%)